Generali Investments: mercati azionari rimarranno vulnerabili ad altre cattive notizie

16 Settembre 2022, di Redazione Wall Street Italia

L’inflazione negli Stati Uniti continua a mantenersi su livelli elevati e ciò richiederà ulteriori azioni da parte delle banche centrali per contenerla.
I mercati azionari, sia negli Stati Uniti che in Europa, continueranno ad essere vulnerabili ad altre cattive notizie e il recente deterioramento dei dati macro potrebbe giustificare un’ulteriore debolezza futura afferma Giuliano Gasparet, Head of Equity di Generali Insurance Asset Management.
Inoltre, sempre più aziende mettono in guardia sui propri profitti, abbassando le aspettative per la restante parte del 2022 e per il prossimo anno; solo questa settimana abbiamo avuto profit warning di grande impatto provenienti da aziende importanti come Dow Chemical, Eastman Chemical, Kion e Fedex. L’unico settore che invece mostra una revisione positiva degli utili è quello bancario, dal momento che il recente movimento dei tassi è estremamente positivo per gli utili delle banche europee, segmento che registra attualmente valutazioni piuttosto contenute.