Gas: Italia rimane al livello di “pre-allerta”. Governo studia nuove misure contro caro bollette

22 Giugno 2022, di Redazione Wall Street Italia

Il governo italiano potrebbe approvare questa settimana nuove misure per un valore di 3 miliardi di euro per ridurre l’aumento delle bollette energetiche, come riporta oggi Repubblica.

I nuovi aiuti ridurrebbero l’impatto delle bollette energetiche, mentre il governo potrebbe estendere solo in una seconda fase un sussidio per il carburante alla pompa. Il governo italiano ha già stanziato più di 30 miliardi di euro per arginare l’impatto dell’impennata delle bollette energetiche sui consumatori e ha imposto un prelievo sui profitti aggiuntivi delle aziende per finanziare gli aiuti.

Intanto, nonostante il taglio alle forniture da parte di Gazprom, la situazione gas nel nostro paese rimane sotto controllo, tanto che il Comitato tecnico presieduto dal ministro della Transizione ecologica Roberto Cingolani ha per il momento stabilito che il nostro Paese rimane al livello di “pre-allerta”. Diversa la situazione in Germania dove il governo tedesco, per ridurre il consumo di gas ha previsto un uso maggiore delle centrali elettriche a carbone. “È una decisione amara, ma è essenziale per ridurre i consumi di gas”, ha spiegato il ministro dell’Economia ecologica Robert Habeck, in una nota precisando che il governo offrirà anche incentivi alle aziende per limitare il consumo di gas naturale.