Gas, accordo Usa-Ue su ‘Task Force For Energy Security’. Von der Leyen: ‘LNG americano sostituirà quello della Russia’

25 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Il presidente americano Joe Biden e la numero uno della Commissione europea Ursula von der Leyen hanno annunciato la formazione di una task force congiunta volta a garantire la sicurezza energetica a favore dell’Ucraina e dell’Unione europea per i prossimi due inverni.

L’obiettivo principale è diversificare le forniture di gas naturale liquefatto in linea con i target fissati sul clima e di ridurre la domanda di gas naturale.

Dagli Stati Uniti all’Europa dipendente dal gas di Vladimir Putin arriveranno nel corso di quest’anno almeno 15 miliardi di metri cubi in più di LNG (gas naturale liquefatto), per fare in modo di recidere quel cordone ombelicale che continua a legare l’Europa alla Russia.

La “Task Force For Energy Security” sarà presieduta da un funzionario della Casa Bianca e da un funzionario della Commissione europea. Von der Leyen ha annunciato che, grazie all’accordo, “il gas naturale liquefatto americano sostituirà
quello della Russia”.

Ancora la numero uno della Commissione Ue: “Intendiamo ridurre questa dipendenza dai carburanti fossili russi e sbarazzarcene. Questo può essere possibile solo attraverso…ulteriori forniture di gas, incluse quelle americane. In quanto europei vogliamo diversificarci dalla Russia verso fornitori in cui abbiamo fiducia, che sono nostri amici, che sono affidabili”.

Nelle ultime ore il segretario Usa del dipartimento di energia Jennifer Granholm aveva già reso noto che gli Usa “stanno esportando ogni molecola di gas naturale liquefatto (LNG)” all’Europa.

Tuttavia, diversi economisti avvertono che il mercato globale rischia già un deficit dell’offerta e la stessa Granholm ha detto che “solo forme di energia pulita offrirebbero soluzioni valide di medio-lungo termine a questi tipi di sfide”.