GameStop: dopo lancio marketplace NTF sigla alleanza con exchange criptovalute FTX

8 Settembre 2022, di Redazione Wall Street Italia

Titolo meme stock GameStop in rally a Wall Street dopo l’annuncio dell’accordo siglato con l’exchange di criptovalute FTX. In premercato le quotazioni del gruppo retailer di videogiochi balzano del 10% circa.

GameStop, la cui definizione di meme stock si deve alla febbre esplosa sul titolo nel 2021 – ma le azioni quest’anno sono in calo del 35% – ha reso noto che collaborerà con FTX US, tra i più grandi exchange crypto al mondo, su nuove iniziative di marketing e e-commerce.

In alcuni punti vendita selezionati, il gruppo inizierà inoltre a offrire buoni regalo FTX.

FTX US si è messa in luce nell’ultimo periodo, lanciando un servizio di trading sulle azioni a tutti i clienti americani, inclusi investitori non interessati alle criptovalute, al fine di espandere la base della sua clientela.

FTX è anche reduce da un accordo con Reddit, che consentirà agli utenti del forum di effettuare pagamenti in criptovalute.

All’inizio dell’anno il Wall Street Journal ha diffuso indiscrezioni sul piano di GameStop, proprio il titolo cult di Reddit, volto a lanciare una divisione ad hoc per sviluppare una propria piattaforma per gli scambi di token non fungibili (NFT), per poi entrare in partnership con i diversi exchange di criptovalute e con aziende nel web 3.0. Nel mese di luglio, GameStop ha poi di fatto annunciato il tanto atteso debutto di un marketplace digitale per gli scambi di NFTs, allo scopo di reinventare il suo business e guadagnare con l’interesse dei consumatori a entrare nel mondo delle monete digitali e del blockchain.