G8 Bolzaneto, Strasburgo condanna l’Italia: “Fu tortura”

26 Ottobre 2017, di Alessandra Caparello

Strasburgo condanna l’Italia per i fatti di Bolzaneto durante il G8 del 2001 affermando che in quell’occasione gli atti commessi dalle forze dell’ordine sono atti di tortura. L’Italia è stata condanna per le azioni dei membri delle forze dell’ordine, e perché non ha condotto un’indagine efficace.

I giudici della Corte europea dei diritti umani hanno così riconosciuto ai ricorrenti il diritto a ricevere il risarcimento per danni morali tra 10mila e 85mila euro a testa.