G7: i grandi del pianeta pronti a bloccare le importazioni di oro dalla Russia

27 Giugno 2022, di Redazione Wall Street Italia

I grandi del G7 pronti a imporre il divieto sulle importazioni di oro russo. Nella riunione del G7 che si è tenuta ad Elmau in Baviera, i leader dei sette paesi hanno deciso di colpire la Russia con ulteriori sanzioni, a causa della sua invasione dell’Ucraina, riunendosi per discutere alcuni temi cruciali e attuali, come il modo per assicurarsi nuove forniture di energia e la lotta all’inflazione.

Il piano per bloccare le importazioni di oro dalla Russia è stato confermato dal governo britannico: “Il Regno Unito, gli Stati Uniti, il Giappone e il Canada guideranno il G7 nel mettere al bando le importazioni di oro russo, che rappresentano la fonte di entrate più grande (per Mosca) non energetica”.

La riunione del G7, iniziata ieri domenica 26 giugno, proseguirà fino a martedì, 28 giugno.