G20: stop temporaneo al pagamento dei debiti dei paesi più poveri

16 Aprile 2020, di Mariangela Tessa

I leader dei G20 hanno deciso di sospendere temporaneamente il pagamento del debito dei paesi più poveri, dal primo maggio alla fine del 2020.

La decisione di sospendere sia i principali rimborsi che i pagamenti di interessi riguarda tutti i paesi dell’International Development Association (Ida) che sono attualmente in debito verso il Fondo monetario internazionale e la Banca mondiale, e tutti i paesi meno sviluppati così definiti dalle Nazioni Unite che sono attualmente su qualsiasi servizio di debito verso Fmi e Banca mondiale.

L’obiettivo è aiutare i paesi che ora sono alle prese con la crisi sanitaria ed economica causata dalla pandemia di coronavirus.