Futures Usa in calo dopo crollo DJ -800 punti e tonfo S&P peggiore in più di un anno. Nasdaq in mercato orso

8 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Futures Usa in ribasso dopo il forte sell off che si è abbattuto ieri a Wall Street, e che ha visto lo S&P 500 capitolare di quasi il 3%, in quella che è stata la sessione peggiore in più di un anno. Il Dow Jones è precipitato di quasi 800 punti, scendendo per la quinta sessione consecutiva, mentre il Nasdaq Composite ha ceduto il 3,6%, scivolando in mercato orso, in quanto a un valore inferiore rispetto al record di sempre testato a novembre del 20%. Il trend negativo della borsa Usa prosegue con i futures; quelli sul Dow Jones scendono di oltre 200 punti; quelli sullo S&P perdono lo 0,63% e quelli sul Nasdaq sono in ribasso dello 0,83%. Il sentiment negativo continua a essere provocato dal conflitto in corso in Ucraina, a seguito dell’invasione del paese da parte della Russia.