Fusione Peugeot-Opel: Parigi e Berlino danno l’ok

24 Febbraio 2017, di Alessandra Caparello

PARIGI (WSI) – Via libera da parte dei governi francese e tedesco all’accordo tra PSA, Peugeot-Citroen e General Motors per l’acquisizione della tedesca Opel.

“Abbiamo un’assoluta uguaglianza di vedute (…) nell’interesse degli occupati, si deve fare al più presto chiarezza sulle prospettive di sviluppo delle due società”.

Così in una dichiarazione congiunta i ministri dell’economia, Michel Sapin per la Francia e Brigitte Zypres per la Germania.