Ftse Mib vola a +2,7%, si aspetta mossa Bce con scudo anti-spread

15 Giugno 2022, di Redazione Wall Street Italia

Forti acquisti a Piazza Affari che in avvio è la migliore Borsa UE sulle attese per la riunione d’emergenza della Bce che potrebbe varare l’atteso scudo anti-spread. Il Ftse Mib segna +2,76% a 22.449 punti. Tra i singoli titoli exploit delle banche: +5,17% Unicredit, +5,94% Intesa, +5,56% Bper. Molto bene anche Poste a +4% ed Enel a +3,79%.

Saipem segna +3,97% dopo l’annuncio della commessa offshore per sviluppo di Gato do Mato in Brasile. Focus anche su Italgas (+1,95%) che ha approvato il nuovo piano al 2028 che prevede investimenti per 8,6 mld.

In attesa della Fed di stasera, a tenere banco in Europa è anche la riunione d’emergenza della Bce. Il mercato scommette su un potenziale intervento per stabilizzare il mercato dei titoli di Stato europei. Il rendimento del Btp a 10 anni è sceso stamattina fino al 3,88% dal picco al 4,17% (massimo da dicembre 2013) a cui aveva chiuso ieri. In netto restringimento lo spread Btp/Bund in area 215 pb dai 242 di ieri (nell’intraday si era spinto fino a 253).