Ftse Mib verso i 25.000 punti. S&P500 e Eurostoxx50 rallentano il rimbalzo

11 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

Ftse Mib. Il rimbalzo avviato dai minimi del 7 marzo in area 21.100 punti si è infranto qualche seduta fa contro la resistenza a 25.200 punti. Da qui l’indice italiano ha virato al ribasso rompendo con elevata volatilità area 25.000 punti.

Eurostoxx50. rallentamento marcato della forza dei compratori a favore dei venditori che sono riusciti a respingere i prezzi da area 4.000 punti, livello da cui transita anche la trendline decrescente costruita da inizio anno e confermata anche a febbraio. Ora le quotazioni si trovano nei pressi di un importante supporto statico posto a quota 3.800 punti.

S&P500. il rimbalzo avviato dai 4.100 punti non è riuscito a superare l’area di resistenza posta a 4.630 punti che aveva respinto i prezzi anche ad inizio febbraio ed è tornato la scorsa settimana sotto i 4.530. In caso di prosecuzione della debolezza i prossimi livelli di supporto sono prima la media mobile a 50 periodi che transita a quota 4.400 punti e in caso di violazione di questo livello allora è probabile un ritorno verso quota 4.380 punti. Al contrario in caso di riaccumolo e recupero dei prezzi le resistenze statiche sono prima a 4.500 e poi 4.540 punti.