Francia: per l’Insee crollo Pil 2020 dovrebbe fermarsi a -9%

8 Luglio 2020, di Mariangela Tessa

Dopo aver perso, a causa della pandemia, il 5,3% nel primo trimestre e poi il 17% nel secondo, il Pil francese dovrebbe rimbalzare del 19% nel terzo trimestre e poi del 3% nel quarto.

Sono le stime dell’Insee che prevede per fine anno un calo del 9%. Si tratta di stime più ottimistiche rispetto a quelle del governo che prevede, invece, una contrazione dell’11% mentre la Banca di Francia si aspetta un calo del 10%.