Fmi contro helicopter money, Obstfeld: “se ci fosse mi preoccuperei”

19 Luglio 2016, di Daniele Chicca

Il Fondo Monetario Internazionale è contrario ai piani di politica monetaria che prevedono l’invio diretto di soldi ai cittadini e alle imprese. “Se davvero si facesse io mi preoccuperei”. È una bocciatura senza appello quella del capo economista del Fondo Maury Obstfeld all’idea “helicopter money“. Un programma di questo tipo, che non è stato escluso dalla Bce, sostanzialmente significherebbe distribuire a pioggia danaro stampato dalla Banca centrale. Ed è una misura estrema che a tratti viene ipotizzata contro la debole crescita economica.

Secondo il capo economista del Fmi “è una metafora molto colorita che oscura le questioni economiche principali” in base alle quali viene invocata. “Questo tipo di richieste indica la necessità di avere un supporto, da parte delle politiche di bilancio alle politiche monetarie”. In poche parole, il rilancio dell’economia non può poggiare solo sulla leva monetaria. Detto questo, “se davvero venisse allestito un qualche schema di helicopter money – ha chiosato Obstfeld nella conferenza stampa di presentazione dell’aggiornamento al World Economic Outlook – io mi preoccuperei”.