Fincantieri, AD Bono a Stx: “Siamo italiani non colonialisti”

20 Aprile 2017, di Alessandra Caparello

TRIESTE (WSI) – Siamo italiani e non colonialisti. A dirlo l’ad di Fincantieri Bono ai vertici e sindacati dei cantieri francesi, Stx passati in mano alla società italiana.

“Siamo italiani, non abbiamo animo colonialista e siamo venuti per mantenere, migliorare e dare insieme più stabilità alle nostre aziende, il vostro modello di governance e il management, al quale rinnoviamo ancora una volta tutta la nostra fiducia, sarà autonomo nella gestione del cantiere. Sarebbe stupido che un’azienda come Fincantieri, che lavora nello stesso settore non sfruttasse sinergie che possono esserci”.