Ferrarini: dopo il prosciutto, sull’orlo del crac anche la Società Agricola

22 Ottobre 2018, di Alessandra Caparello

Dopo l’azienda che produce il prosciutto cotto, la famiglia Ferrarini deve fare i conti con il crac della Società Agricola omonima.

La vicepresidente di Confindustria Lisa Ferrarini, dopo la prima richiesta del concordato preventivo per la storica azienda di famiglia la Ferrarini Spa che produce il prosciutto cotto, inoltra una seconda richiesta di concordato e questa volta per la  Società Agricola Ferrarini, la società nata dalla scissione del 2016 del gruppo alimentare emiliano che aveva scorporato dalle attività industriali nella produzione di prosciutti e salumi gli asset più di pregio.

Scrive Il fatto Quotidiano che la crisi debitoria della Ferrarini “è legata all’accrocchio con Veneto Banca”.

I Ferrarini erano al contempo azionisti e debitori della banca andata in default. Le loro azioni si sono azzerate e questo avrebbe dato il colpo mortale al gruppo