Ferragamo: utile per 14 mln nel I trimestre, +23,2% per i ricavi

11 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Salvatore Ferragamo ha annunciato ieri sera a mercati chiusi i risultati del primo trimestre 2022 che vedono l’utile netto del periodo attestarsi a 14 milioni di euro rispetto alla perdita di 0,6 milioni del primo trimestre 2021 e i ricavi consolidati salire del 23,2% a 289 milioni (+20,6% a tassi di cambio costanti). In crescita nei primi tre mesi dell’anno anche il risultato operativo lordo (Ebitda) che si è attestato a 66 milioni (+40,4%) e il risultato operativo (Ebit) pari a 24 milioni contro i 7 milioni del primo trimestre 2021. Al 31 marzo 2022 il gruppo toscano ha registrato una posizione finanziaria netta adjusted positiva per 359 milioni di euro rispetto ai 169 milioni al 31 marzo 2021.

“Nonostante il perdurare della pandemia e del conflitto in Ucraina, in questo primo trimestre abbiamo conseguito una buona crescita dei ricavi e del margine operativo. Pur in presenza di una crescente volatilità del contesto geopolitico ed economico, riteniamo di poter incrementare i ricavi per l’anno in corso, ed oggi stiamo introducendo le leve per accelerare la crescita e realizzare il potenziale di Ferragamo”, ha dichiarato Marco Gobbetti, amministratore delegato e direttore generale di Salvatore Ferragamo.