Ferragamo: AD in uscita, analisti perplessi

28 Febbraio 2018, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Darà l’addio definitivo al gruppo Ferragamo liingegnere Eraldo Poletti che lascerà il posto di amministratore delegato nel  prossimo consiglio di amministrazione che approverà il bilancio 2017, previsto per l’8 marzo.

Un addio, ha sottolineato la nota dell’azienda “in accordo e sintonia”. La notizia non ha scalfito il titolo a Piazza Affari che registra una mattinata spumeggiante con il titolo in netto rialzo che tocca +0,54%.

Perplessità manifestano gli analisti come Banca IMI che aggiudica un rating di Hold al gruppo di moda, mentre Mediobanca di Underperform e un target price di 17,50 euro, meno dei 22,64 euro della chiusura di ieri). Quest’ultima in particolare ritiene che la notizia sia “chiaramente una sorpresa”, ma che può essere inserita nel contesto di una serie di notizie negative, dopo la presentazione del business plan agli investitori dell’anno scorso che ha deluso (gli obiettivi non sono stati centrati).