Fed Day, eToro illustra il trend dello S&P 500 nei cicli precedenti dei rialzi dei tassi

16 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Gabriel Debach, market analyst di eToro, parla nella nota odierna della Fed di Jerome Powell, che si appresta oggi ad alzare i tassi per la prima volta dal 2018, dal range attuale compreso tra lo zero e lo 0,25%.

“Come detto, l’evento chiave di oggi sarà naturalmente la riunione del FOMC. Con i prezzi del petrolio in calo dai recenti massimi, l’impatto diretto della guerra sull’economia statunitense potrebbe essere più leggero di quanto forse inizialmente temuto. I mercati, quindi, scommettono sempre di più su un possibile aumento, perfino di 50 punti base, nella riunione di giugno e con circa 6 rialzi attesi nell’anno. A riguardo interessante osservare come l’S&P 500, nei periodi che hanno visto almeno cinque rialzi dei tassi, abbia in media ben performato con un rendimento medio complessivo del ciclo dell’11,1%, secondo i dati LPL Research. In particolare, guardando al più recente periodo di rialzi, avvenuto dal 16 dicembre 2015 al 19 dicembre 2018, con ben nove rialzi, il mercato ha registrato un rendimento di circa il 20,9%”.