Fed, Bullard insiste: tassi al 3,5% entro fine 2022, non c’è pericolo di recessione Usa

19 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

Il super falco della Fed James Bullard torna ad auspicare un forte rialzo dei tassi, visto il tasso di inflazione “davvero troppo alto”. Presidente della Fed di St. Louis, Bullard ha ribadito la sua view, secondo cui i tassi di interesse Usa dovrebbero essere alzati al 3,5% entro la fine dell’anno.

“Quello che abbiamo bisogno di fare in questo momento è procedere speditamente verso i tassi neutrali, e poi andare avanti da lì”, ha sottolineato, in un evento virtuale organizzato dal Council on Foreign Relations.

Secondo il banchiere, l’economia americana non scivolerà in una fase di recessione e il tasso di disoccupazione, che viaggia al 3,6%, scenderà al di sotto del 3% nel corso del 2022.