Eurozona: rallenta Pil nel IV trimestre 2017, Italia fanalino di coda

7 Marzo 2018, di Mariangela Tessa

Rallenta la crescita trimestrale nel quarto trimestre del 2017 della zona euro. Secondo i dati Eurostat, il Pil è aumentato dello 0,6% e così nella Ue rispetto a +0,7% nelle due zone nel terzo. Rispetto al quarto trimestre 2016 il Pil è aumentato nella zona del 2,7% e nella Ue del 2,6% dopo +2,7% nelle due zone.

L’Italia resta fanalino di coda: come la Lettonia, l’economa ha mostrato una crescita trimestrale dello 0,3%. Peggio Croazia e Grecia che hanno registrato un incremento del pil di solo lo 0,1%. In Germania e Francia +0,6%, Spagna +0,7%.

Per l’intero anno 2017 Eurostat indica che il Pil nella zona euro è cresciuto del 2,3%, nella Ue del 2,4% dopo 1,8% e 2% nel 2016.