Eurozona: produzione industriale a picco a marzo (-11%), mai così male dal 1991

13 Maggio 2020, di Mariangela Tessa

Marzo da dimenticare per la produzione industriale della zona euro, che ha registrato il suo peggior calo mensile a causa dell’impatto delle severe misure di contenimento contro il coronavirus.

Secondo l’ufficio di statistica dell’Unione europea Eurostat, il dato ha segnato un calo a marzo del 11,3% su mese – mai così male dall’inizio delle rilevazioni nel 1991 – mentre a livello tendenziale ha segnato un -12,9%.

Gli economisti intervistati da Reuters avevano stimato un calo del 12,1% su mese e del 12,4% su anno.