Eurozona: Pil III trimestre (finale) confermato in rialzo del 2,2%. Austria in testa

7 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

La ripresa nell’Eurozona prosegue a ritmo stabile. Secondo la lettura finale dell’Eurostat, diffusa oggi, il Prodotto interno lordo (Pil) della zona euro è cresciuto nel terzo trimestre del 2,2% rispetto ai tre mesi prima, confermando la stima preliminare. Anche nel secondo trimestre il Pil dell’Eurozona era salito del 2,2% su base trimestrale.

Tra i singoli Stati membri, l’Austria ha registrato il maggior incremento del Pil (+3,8%) rispetto al trimestre precedente, seguita dalla Francia (+3%) e dal Portogallo (+2,9%).

Sul fronte del lavoro, il numero di occupati nell’Eurozona è aumentato dello 0,9% nel terzo trimestre del 2021, rispetto al trimestre precedente. Nel secondo trimestre l’occupazione era aumentata dello 0,8%.