Eurozona: in calo import ed export extra-Ue nel mese di luglio

16 Settembre 2020, di Mariangela Tessa

In calo nel mese di luglio le esportazioni di beni dell’area euro verso il resto del mondo che, secondo i dati diffusi da Eurostat, sono scese a 185,2 miliardi di euro, in flessione del 10,4% rispetto a luglio 2019 (206,7 miliardi di euro).

Giù anche le importazioni dal resto del mondo, che si sono attestate a 157,3 miliardi di euro, in calo del 14,3% rispetto a luglio 2019 (183,5 miliardi di euro).

Di conseguenza, l’area dell’euro ha registrato un avanzo di 27,9 miliardi di euro negli scambi di merci con il resto del mondo a luglio 2020, rispetto a 23,2 miliardi di euro a luglio 2019.

Male anche il commercio intra-euro e’ sceso a 153,7 miliardi di euro a luglio 2020, in calo dell’8,6% rispetto a luglio 2019.