Eurozona: in calo il tasso di risparmio delle famiglie, ma resta tra i più alti dal 1999

12 Gennaio 2021, di Mariangela Tessa

Nel terzo trimestre del 2020, il tasso di risparmio delle famiglie nell’area dell’euro si  è attestato al 17,3% in calo rispetto al 24,6% registrato nel secondo trimestre del 2020. Nonostante la flessione, spiega la nota di Eurostat, si tratta del secondo valore più alto dall’inizio delle serie storiche nel 1999 e 4,4 punti percentuali in più rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente.
Il tasso di investimento delle imprese resta, invece, stabile al 23,3 per cento.