Eurozona: disoccupazione scesa a sorpresa al 6,8% a gennaio

3 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Il mercato del lavoro nella zona euro dà segnali di miglioramento inaspettati. Secondo quanto rilevato dall’Eurostat, l’ufficio di statistica dell’Unione europea, il tasso di disoccupazione dell’Eurozona è del 6,8% a gennaio, in calo dal 7,0% di dicembre 2021 e dall’8,3% di gennaio 2021. Gli analisti si aspettavano una disoccupazione stabile al 7%.