Eurozona: cala a luglio l’avanzo delle partite correnti

18 Settembre 2020, di Mariangela Tessa

Scende nel mese di luglio il surplus della bilancia delle partite correnti dell’area euro, che chiude con un avanzo di 16,6 miliardi di euro, in calo rispetto ai 20,7 miliardi di giugno. I dati non destagioalizzati evidenziano un avanzo di 25,5 miliardi rispetto ai 17,3 miliardi precedenti

E’ quanto ha rilevato dalla BCE, secondo cui nell’arco dei 12 mesi terminati a luglio 2020, le partite correnti hanno registrato un surplus di 259 miliardi di euro (2,2% del PIL), rispetto all’avanzo di 304 miliardi (2,6% del Pil) riportato negli stessi 12 mesi a giugno 2019.