Eurozona: aprile nero per il commercio, in forte calo import ed export

15 Giugno 2020, di Mariangela Tessa

Scende nel mese di aprile il surplus nel commercio di beni della zona euro, che ha registrato un calo a 2,9 miliardi rispetto a 15,5 miliardi un anno prima. Lo indica Eurostat che ha pubblicato la prima stima.

Le esportazioni hanno raggiunto 136,6 mld, -29,3% rispetto ad aprile 2019 (193,3 mld); le importazioni 133,7 mld, -24,8% (177,8 mld). Il commercio all’interno dell’area euro è calato a 112,4 mld, -32,2% rispetto a un anno prima.