Europa: giugno debole per le vendite auto, Italia meglio della media

17 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

Confermata la debolezza del settore auto. A giugno 2019 le immatricolazioni di nuove auto nella Ue (più i Paesi Efta) si sono attestate a quota 1.491.285, in calo del 7,9% rispetto allo stesso mese del 2018.

Secondo i dati dell’Acea, nel primo semestre del 2019 le immatricolazioni di nuove auto sono state 8.426.190, con un calo del 3,1% sull’analogo periodo dell’anno scorso.

In Italia, a giugno le immatricolazioni sono diminuite del 2,1% rispetto a giugno 2018 a 171.626 mentre nel primo semestre del 2019 la flessione su base annuale è stata del 3,5%, con immatricolazioni totale pari a 1.082.197.