Euromobiliare rafforza focus sulla qualità degli investimenti

11 Febbraio 2020, di Mariangela Tessa

Presidiare in modo continuativo la qualità delle performance e l’assunzione di rischio, sia ex ante sia ex post, dei portafogli costituiti da oltre 6,6 miliardi di euro in gestione diretta ed in delega e più di 40 portafogli modello in consulenza.

Sono queste le principali attività della nuova funzione denominata “investment quality” recentemente creata all’interno di Euromobiliare Advisory SIM, la società di intermediazione mobiliare del Gruppo Credem guidata dal Direttore Generale Gianmarco Zanetti.

In particolare la nuova funzione, a pieno regime da pochi mesi , agisce da raccordo tra il risk management del gruppo ed i gestori fornendo chiavi di lettura al gestore stesso sulle scelte di investimento e monitorando in modo coordinato gli interventi fatti.

“Questa impostazione”, ha dichiarato Gianmarco Zanetti, Direttore Generale di Euromobiliare Advisory SIM, “permette a tutti gli attori del processo di investimento di essere parte attiva e coinvolta nel raggiungimento dei risultati e nel controllo dei rischi”.