eToro: indici azionari aggiornano i massimi, oggi NFP Day

5 Febbraio 2021, di Alessandra Caparello

Quarta seduta consecutiva di rialzi per gli indici azionari, con S&P500, Russell 2000 e Nasdaq che vanno ad aggiornare i massimi storici, al pari del Dax, mentre solo il Dow Jones è vicino ai massimi recenti, senza averli ancora superati. Così sottolinea l’odierno Market Report firmato da Edoardo Fusco Femiano, Market Analyst di eToro in Italia.

Dopo gli ottimi utili di Google e Amazon, la vera storia della settimana che va a concludersi è stata il rimbalzo di Wall Street delle ultime sedute. In particolare, la scorsa settimana abbiamo assistito alla chiusura negativa di Gennaio, che ha portato sia S&P500 che Dow su un primo significativo supporto tecnico: la media mobile a 50 giorni. Da quel livello abbiamo osservato un rimbalzo molto tonico, con gli indici americani che hanno recuperato completamente le perdite della scorsa settimana, nell’ambito di movimento che abbiamo osservato anche sugli indici europei.

Un altro segnale dell’impostazione rialzista dei mercati è la forte decorrelazione tra petrolio e oro. In particolare, l’oro si è lasciato alle spalle supporti significativi, quali la MM a 50 e 200 giorni e si sta muovendo a ribasso con volatilità in espansione.

Da sottolineare anche il rimbalzo del dollaro USA: con i rendimenti dei Treasury americani in rialzo, con il decennale che ora scambia intorno all’1,5%, il dollaro si sta apprezzando, soprattutto rispetto alle valute non legate alle commodities, come l’EUR e lo JPY. In particolare, il USDJPY è vicino alla MM a 200 giorni, mentre l’EURUSD si sta muovendo rapidamente verso il supporto di area 1,1950. Se si assistesse ad una rottura al ribasso di questo livello, il cross potrebbe rapidamente spingersi verso area 1,1750. Anche i mercati asiatici questa notte hanno chiuso a rialzo, con il Nikkei che ha chiuso a rialzo dell’1,5%, insieme all’Hang Seng e allo Shanghai Composite.