Esodati: aumenta il numero di anni che mancheranno alla pensione

30 Novembre 2017, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Per i futuri esodati, il numero massimo di anni che mancheranno alla pensione, passerà dai 4 ai 7 anni. A stabilirlo un emendamento al ddl bilancio presentato durante l’esame della legge in Commissione bilancio al Senato.

La misura vale limitatamente al periodo 2018-2020 e interessa gli accordi tra esodo anticipato tra datori di lavoro, che impieghino mediamente più di 15 dipendenti, e le organizzazioni sindacali maggiormente rappresentative a livello aziendale.