Energia: Germania invita a sviluppare piano emergenza gas per l’Europa

24 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

L’Associazione tedesca delle industrie dell’energia e dell’acqua (BDEW) ha chiesto un accordo a livello europeo su un protocollo di emergenza sul gas, in scia all’annuncio di Mosca di un nuovo meccanismo di pagamento in rubli.

“Ci sono segnali concreti e gravi che ci stiamo dirigendo verso un deterioramento della situazione dell’approvvigionamento di gas – ha detto Kerstin Andreae, presidente del comitato esecutivo di BDEW. L’associazione non esclude infatti un impatto sulle consegne e per questo ha chiesto di “elaborare criteri per i quali industrie e settori continueranno a essere riforniti di gas anche in caso di carenza”. Importante, dunque, secondo l’associazione, inserire e prevedere nel piano di emergenza anche un livello di allerta precoce, così da gestire al meglio le priorità nelle varie situazioni future.

Il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato ieri che Mosca ora accetterà pagamenti per le sue esportazioni di gas naturale verso “paesi ostili” solo in rubli. Ciò include i paesi che hanno imposto severe sanzioni economiche alla Russia per il conflitto in Ucraina. Putin ha spiegato che le decisioni illegittime di un certo numero di nazioni occidentali di congelare i beni della Russia hanno distrutto ogni fiducia nelle loro valute.