Enel debole in Borsa: Barclays taglia tp dell’8% a 8,5 euro su rischio sovrano italiano

22 Giugno 2022, di Redazione Wall Street Italia

Seduta all’insegna dei cali per Enel a Piazza Affari dove mostra una flessione di circa il 2% a 5,36 euro. Il titolo del big dell’energia ha incassato la valutazione di Barclays che ha abbassato dell’8% a 8,5 euro il prezzo obiettivo (confermato il rating overweight) per considerare il maggiore rischio sovrano italiano. “Lasciamo sostanzialmente invariate le previsioni sull’Eps visto che il deconsolidamento di Enel Russia a livello di Ebitda è compensato da un WACC nominale più elevato consentito nelle attività di distribuzione elettrica di Enel in Italia”, spiegano gli esperti della banca inglese.