Embargo alla Russia: un danno di oltre un miliardo per l’agroalimentare italiano

12 Marzo 2019, di Alessandra Caparello

Oltre un miliardo di euro di danni sono quelli subiti dal settore agroalimentare italiani dall’embargo alla Russia nel 2014. Lo quantifica il Centro Studi Confagricoltura che fa un raffronto tra il valore delle esportazioni di prodotti agricoli e alimentari verso la Russia a +111% a 333 milioni di euro del 2009  a 705 milioni di euro del 2013 (pari al 2,1%).

Le regioni più colpite quelle del Centro-Nord con l’Emilia Romagna che ha visto nel 2018 una perdita di 67 milioni di euro rispetto al 2013; seguono Piemonte (- 42 milioni) e il Veneto (- 40 milioni).