Elon Musk in pole nella corsa a diventare il primo trilionario al mondo

22 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Presto toccherà coniare un nuovo termine, quello di ‘triliardario’. Infatti stando a uno studio di Tipalti Approve, tra due anni ci sarà il primo miliardario in grado di salire di livello toccando il trilione di dollari di ricchezza.

A farlo sarà l’attuale numero uno al mondo per ricchezza, Elon Musk. Il patron di Tesla e Space X attualmente vanta un patrimonio netto di circa 200 miliardi di dollari, il più alto di qualsiasi essere umano vivente e in risalita nell’ultima settimana dopo che la sua creatura Tesla era arrivata a cedere circa un terzo del proprio valore rispetto ai picchi del novembre scorso.

Tesla non è l’unica cassaforte di valore per Musk che negli ultimi anni ha visto prendere quota il progetto SpaceX (società non quotata in Borsa a differenza di Tesla).

A metà gennaio di quest’anno, la ricchezza di Musk era di 263 miliardi di dollari. Ma come fa Tipalti Approve a stimare che nel 2024 il patrimonio di Musk andrà a superare i 1.000 miliardi di dollari? “Dal 2017, la fortuna di Musk ha mostrato un aumento medio annuo del 129%, che potrebbe potenzialmente vederlo entrare nel club degli uomini da trilioni di dollari in soli due anni, raggiungendo un valore netto di 1,38 trilioni di dollari entro il 2024 all’età di 52 anni”, spiega il report.

Altri magnati nella lista dei futuri trilionari includono Gautam Adani, il presidente e fondatore del conglomerato indiano Adani Group, il fondatore di Microsoft Bill Gates, il presidente e fondatore di Beijing ByteDance Technology Co. Ltd., Zhang Yiming, e l’ex CEO di Amazon Jeff Bezos.

“Nel 2017, Jeff Bezos è stato il primo a raggiungere i 100 miliardi di dollari dopo Bill Gates nel 1999”, ha sottolineato il rapporto. “E proprio Bezos, non Musk, fino a pochi anni fa ci si aspettava che diventasse il primo trilionario del mondo, e che ora invece rischia di non entrare nel club fino al 2030, circa sei anni dopo Musk”.