Elezioni Francia 2022: Macron resta in testa nei sondaggi, Goldman guarda ai ‘tre recenti sviluppi chiave’

29 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Tra meno di due settimane, il prossimo 10 aprile 2022, si terrà il primo turno delle Elezioni presidenziali in Francia. Il secondo turno è previsto, in caso di ballottaggio, dopo due settimane (domenica 24 aprile 2022). Con il presidente uscente, Emmanuel Macron, in carica dallo scorso 2017, che ha deciso di ricandidarsi per un secondo mandato. Adesso il mandato presidenziale in Francia dura 5 anni e non più 7 come in passato.

“A due settimane dal primo turno delle elezioni presidenziali i sondaggi continuano a indicare un vantaggio per il presidente in carica Macron. Detto questo, i sondaggi per gli altri candidati si stanno evolvendo, lasciando spazio ad a una potenziale sorpresa al secondo turno”, segnalano gli esperti di Goldman Sachs nel report odierno che si sofferma sui recenti sondaggi.

In particolare, gli esperti della banca d’affari Usa si guardano a tre sviluppi chiave nei recenti sondaggi. “In primo luogo, il presidente Macron ha goduto di un’ondata di sostegno dopo lo scoppio della guerra in Ucraina, e ha esteso il suo vantaggio a poco meno del 30% – segnalano da Goldman Sachs -. In secondo luogo, la candidata di estrema destra Marine Le Pen è emersa come la principale contendente. Terzo, il candidato di estrema sinistra Jean-Luc Mélenchon è salito al terzo posto con il 14%”.