E’ ancora effetto dieselgate su Volkswagen Usa: -9% vendite agosto

2 Settembre 2016, di Mariangela Tessa

MILANO (WSI) – Continua l’effetto dieselgate sulle vendite di Volkswagen negli Stati Uniti. Per il decimo mese consecutivo, le immatricolazioni del produttore tedesco di auto sono scese ad agosto del 9,12% annuale a 29.384 unità.

L’andamento delle immatricolazioni è leggermente peggiorato rispetto al -8,12% di luglio ma è comunque migliore del -21,77% di giugno, del -17,20% di maggio.

In un comunicato, il gruppo cita l’agosto migliore di sempre messo a segno dal modello Tiguan (consegne per 3.302 vetture, +4,3% annuo) e dalla Golf GTI (+9,1% a 2.081 unità).