Doom loop tra banche e BTP, Visco (Bankitalia) parla del danno boom tassi ai CET 1 ratio

8 Luglio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Lo ha detto il numero uno di Bankitalia Ignazio Visco, nel suo intervento all’assemblea annuale dell’ABI, facendo riferimento alle conseguenze di un calo di valore dei BTP sul patrimonio delle banche italiane, dunque al cosiddetto doom loop, cosiddetto abbraccio mortale tra le banche in generale e i titoli di stato del paese di riferimento che hanno in bilancio:

“Un calo dei corsi dei titoli di Stato italiani (dunque Btp) si riflette direttamente sul patrimonio di vigilanza anche quando le corrispondenti perdite non sono contabilizzate nel conto economico”. Di conseguenza, “considerando lo stock di titoli iscritti a bilancio al valore di mercato alla
fine dello scorso maggio è possibile stimare che un aumento di 100 punti base lungo l’intera curva dei rendimenti (dei tassi dei titoli di stato italiani) porterebbe a una riduzione del rapporto tra capitale di mmigliore qualità e attivi ponderati per il rischio di circa 20 punti base”.

Visco ha ribadito anche nella giornata di oggi che l’impennata dello spread BTP-Bund e dei tassi sui BTP successiva all’ultima riunione del Consiglio direttivo della Bce di Christine Lagarde “non è stata coerente con i fondamentali dell’economia italiana”.