Dal Cremlino spiragli di tregua: ‘operazione speciale potrebbe finire nel prossimo futuro’

8 Aprile 2022, di Redazione Wall Street Italia

L’operazione speciale russa in Ucraina potrebbe concludersi in un “futuro prevedibile” con gli obiettivi che saranno raggiunti sia militarmente che attraverso il processo negoziale. Così oggi il portavoce del Cremlino, Dimitry Peskov, come riportato dall’agenzia russa Intefax. “L’operazione continua, stiamo raggiungendo gli obiettivi. Si sta svolgendo un lavoro sostanziale sia militarmente sia attraverso i negoziatori che sono in fase di trattativa con le controparti ucraine”, sono state le parole di Peskov. Quando? “Stiamo parlando del prossimo futuro”.