Daimler: primo trimestre in rosso da dieci anni

24 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

Secondo trimestre in rosso per Daimler, il primo in dieci anni, che si è chiuso con perdite per 1,2 miliardi per via di costi legati al caso del Dieselgate e del richiamo di alcuni veicoli. L’ultima volta che Daiumler aveva registrato un rosso risale a dicembre 2009.

“I nostri risultati sono stati influenzati soprattutto da voci straordinarie per 4,2 miliardi di euro” ha indicato il presidente Ola Kallenius.

Nello stesso periodo, il fatturato è salito del 5% a 42,7 miliardi malgrado un calo dell’1% del numero di veicoli venduti.

Il costruttore auto ha abbassato già due volte le previsioni dell’anno si aspetta un ebit 2019 significativamente inferiore a quello del 2018.