CsC: produzione industriale a marzo e aprile in calo di oltre il 50%

4 Maggio 2020, di Alessandra Caparello

La produzione industriale in marzo e aprile registra una perdita di oltre il 50%. Così il Centro Studi di Confindustria secondo cui gli effetti delle misure restrittive introdotte per contenere la diffusione del Covid-19 hanno prodotto una caduta dell’attività senza precedenti nelle serie storiche disponibili.

Il secondo trimestre mostrerà una dinamica di PIL e produzione molto più negativa rispetto a quella osservata nel primo. Le prospettive sono incerte e legate all’evoluzione della crisi sanitaria.