Crollo Ripple: confondatore perde $44 miliardi in pochi giorni

18 Gennaio 2018, di Mariangela Tessa

Il recente crollo delle quotazioni delle valute digitali ha spazzato via nel giro di pochi giorni una fortuna ai Paperoni delle criptovalute. Un esempio per tutti è rappresentato da Chris Larsen, uno dei fondatori di Ripple.

La caduta del 74% della sua “creatura” dai massimi del 4 gennaio, quando aveva toccato i massimi di $3.84, ha mandato in fumo $44 miliardi del suo patrimonio.