Crisi politica in Italia: BTP hanno spalle più grosse rispetto al passato (analisti)

18 Luglio 2022, di Redazione Wall Street Italia

In Italia rimane in primo piano la crisi politica. Mercoledì il premier Mario Draghi tornerà in Parlamento e la prospettiva di elezioni anticipate si fa avanti se in questi giorni non si perverrà a un’intesa per un sostegno largo al governo.

“Probabilmente non scopriremo fino a mercoledì se resterà o andrà via. È evidente che c’è una certa tensione, ma il panorama politico non è più quello della coalizione Salvini/Di Maio quando Draghi era alla Bce, la politica interna e quella dell’Eurozona sono cambiate. Non siamo più ai tempi del populismo anti-immigrazione e le persone al comando sono cambiate. Seguendo questa logica, il premio per il rischio politico visto in precedenza nei BTP dovrebbe ridursi”, asserisce Nick Chatters, fixed income manager di Aegon Asset Management.