CRIF: ad aprile crescono le richieste di prestiti

6 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Ad aprile crescono le richieste di prestiti personali più finalizzati da parte delle famiglie italiane, pari al +34,3%. Così emerge dall’analisi delle richieste registrate sul Sistema di Informazioni Creditizie di CRIF, che vede segnare un +35,6% per i prestiti finalizzati all’acquisto di beni e servizi, confermando la crescente propensione delle famiglie italiane a far fronte a nuove spese con il sostegno di un finanziamento. Sostenuta anche la crescita delle richieste di prestiti personali, sia rispetto a marzo sia rispetto al corrispondente mese dello scorso anno (+32,3%).
Dallo studio di CRIF emerge che l’importo medio dei finanziamenti richiesti, nell’aggregato di prestiti personali e finalizzati, ad aprile si è attestato a 8.811 euro e vede una rilevante contrazione (-7,0%) rispetto al valore dello stesso mese del 2021. Nel complesso, il 54,3% delle richieste presenta un importo inferiore ai 5.000 euro.
Entrando nel dettaglio, per quanto riguarda i prestiti finalizzati l’importo medio richiesto si è attestato a 6.089 euro (-13,2% rispetto ad aprile 2021) contro i 12.940 euro dei prestiti personali (-1,3% rispetto ad aprile 2021).