Costa Concordia: Appello conferma condanna a 16 anni per Schettino

1 Giugno 2016, di Alessandra Caparello

FIRENZE (WSI) –  Si conclude il secondo grado del processo sulla Costa Concordia e per l’ex comandante Francesco Schettino, unico imputato per il naufragio all’Isola del Giglio. Viene confermata la pena prevista in primo grado, 16 anni e 1 mese di reclusione.

In più la corte d’appello di Firenze ha inflitto una pena accessoria più pesante a Francesco Schettino: l’interdizione per 5 anni da tutte le professioni marittime. La difesa ha già annunciato il ricorso in Cassazione.