Controlli non certificati: Nissan sospende produzione di auto

19 Ottobre 2017, di Alessandra Caparello

TOKYO (WSI) – Nissan ha annunciato la sospensione della produzione di auto in Giappone per due settimane. L’annuncio è arrivato direttamente dal CEO Hiroto Saikawa e segue lo scandalo sulle ispezioni non certificate.

L’azienda automobilistica difatti ha ammesso che dopo aver rivelato che i controlli finali dei veicoli per il mercato nazionale non sono stati eseguiti da tecnici certificati, ha comunque continuato ad eseguirli.  Il comportamento scorretto ha costretto la seconda casa automobilistica nipponica più grande del Giappone a richiamare tutte i 1,2 milioni di auto nuove che ha venduto negli ultimi tre anni.