Confcommercio: in calo l’indice che misura il disagio sociale

6 Febbraio 2018, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – In leggero calo a dicembre il Misery Index Confcommercio che si è attestato a 18,1 punti, tre decimi in meno rispetto ad un mese prima.

“Le difficoltà nel ridurre l’area del disagio sociale, legate alla presenza di livelli elevati di disoccupazione, anche in un anno di espansione dell’economia  conferma la cautela nel valutare le prospettive per il 2018. Negli ultimi mesi i principali indicatori congiunturali hanno, infatti, mostrato un’evoluzione non lineare, consolidando le attese di un raffreddamento della ripresa nei prossimi mesi, elemento che limiterebbe le possibilità di riportare l’area del disagio su valori più contenuti”.