Commissione Ue: Pil Italia a -9,5% nel 2020, rimbalzerà del 6,5% nel 2021

6 Maggio 2020, di Mariangela Tessa

Il Pil italiano segnerà una flessione del 9,5% quest’anno (+0,3% nel 2019), in ripresa del +6,5% nel 2021. Questa la previsione della Commissione europea. Si tratta di stime peggiori per quest’anno rispetto a quelle del governo, che prevede -8%, ma superiori per il 2021, quando  l’esecutivo italiano stima un rimbalzo del +4,7%.

Sempre secondo le stime della Commissione il tasso di inflazione sarà negativo quest’anno a -0,3% e tornerà positivo a +0,7% nel 2021 (+0,6% nel 2019). Il tasso di disoccupazione salirà all’11,8% nel 2020 per scendere nel 2021 a 10,7% (10% nel 2019)