Cmc Ravenna in crisi: chiesta ammissione a concordato preventivo

3 Dicembre 2018, di Alessandra Caparello

Crisi del settore costruzioni in Italia non si arresta. Questa volta è Cmc Ravenna a richiedere l’ammissione al concordato preventivo con riserva. Lo annuncia il gruppo in una nota.

“Nell’attuale frangente di tensione finanziaria di cassa l’accesso al concordato con riserva rappresenti il percorso più efficace per porre in sicurezza il patrimonio della società e tutelare, in tal modo, tutti i portatori di interessi”.