Clessidra Factoring, forte crescita: utile netto a 1,1 milioni di euro nel 1 trimestre 2022

25 Maggio 2022, di Redazione Wall Street Italia

Clessidra Factoring ha approvato i risultati del primo trimestre 2022 che si è chiuso con una forte crescita nei segmenti crossover e distressed con un turnover di 91,9 milioni di euro, un monte crediti di 87,2 milioni e un utile netto di 1,1 milioni di euro. Ottima la qualità del portafoglio crediti, un Total Capital Ratio stimato del 18,6% e un ROE in significativa crescita. Completato l’aumento di capitale da 3 milioni di euro.

“Nel periodo, la Società ha confermato il trend di forte crescita della seconda parte dello scorso anno, con un consolidamento degli impieghi, dei volumi gestiti e della qualità del portafoglio clienti, che ci ha permesso di superare ampiamente gli obbiettivi di redditività del piano industriale – commenta Gabriele Piccini, Amministratore Delegato di Clessidra Factoring – Il risultato positivo è attribuibile anche al dinamismo della nostra attività commerciale e all’elevata competenza delle persone che operano in Clessidra Factoring. Inoltre, grazie al completamento dell’aumento di capitale da 3 milioni di euro della nostra controllante, proseguiremo l’anno con ulteriori risorse a sostegno della crescita”.